• Associazione,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Ricorso alla CEDU di As.So.Di.Pro ed altri

    COMUNICATO STAMPA ASSODIPRO ED ALTRI RICORRONO ALLA CORTE EUROPEA DEI DIRITTI DELL’UOMO IN RELAZIONE AI DIVIETI IMPOSTI AI MILITARI ITALIANI DI COSTITUIRE ASSOCIAZIONI PROFESSIONALI A CARATTERE SINDACALE O ADERIRE AD ALTRE ASSOCIAZIONI SINDACALI. Il d.lgs. 15 marzo 2010, n. 66, denominato “Codice dell’ordinamento militare”, costituisce il corpus normativo di riferimento per l’ordinamento militare e detta, tra l’altro, anche la disciplina in materia di libertà sindacale degli appartenenti alle Forze armate. Al suo interno è peraltro confluita la previgente l. 11 luglio 1978, n. 382, la quale conteneva analoghe disposizioni. Ai sensi dell’art. 1475, comma 4, del d.lgs. 15 marzo 2010, n. 66, “i militari non possono esercitare il diritto di…

  • Politica,  Rappresentanza militare

    La riforma della rappresentanza militare è una tela di penelope

    Redazione web infodifesa.it – La giurisprudenza sembra aver preso una piega favorevole per i diritti associativi dei militari, in particolare con le recenti pronunce di rimessione alla Consulta per le questioni di Legittimità Costituzionale sollevate  dal Consiglio di Stato e dal T.A.R. Veneto. Ma se il diritto va nella direzione dei diritti associativi, il governo sembra aver preso la strada opposta con un disegno di legge di Riforma della Rappresentanza Militare, richiesta anche dalla senatrice Pinotti quando però ancora non era ai vertici del dicastero Difesa. Nella sostanza si tratta ben poco di riforma, ma piuttosto di tante parole e poche innovazioni, insomma, un gran polverone di carte senza cambiare nulla.…

  • Associazione,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    As.So.Di.Pro a confronto con l’On.le G. Crema

    Associazione Solidarietà Diritto e Progresso Comunicato Stampa L’As.So.Di.Pro a confronto con l’On.le G. Crema dello Sdi/Rnp In un clima di rinnovata amicizia fra coloro che  nel passato hanno condiviso comuni impegni a favore della emancipazione democratica della società militare, si è svolto lo scorso 06 giugno un importante incontro (richiesto dalla Presidenza Nazionale di ASSODIPRO) fra l’ON.le G. Crema dello  S.D.I./R.N.P , membro della Commissione Difesa della Camera dei Deputati e il Presidente Nazionale del sodalizio Emilio Ammiraglia, accompagnato per la circostanza dal direttore del NGDM D.ssa Antonella Manotti. Il Presidente Nazionale di Assodipro, Emilio Ammiraglia nel ricordare all’On.le G.Crema l’importante contributo storico offerto dai socialisti  in occasione delle vicende che…

  • Associazione,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Scandalo sullo spionaggio fiscale

    L’ultimo scandalo sullo spionaggio fiscale ha evidenziato lesigenza  di democratizzare compiutamente i comparti difesa e sicurezza dello Stato rendendoli realmente trasparenti e affidabili di Alberto Tuzzi Il recente scandalo delle intercettazioni finanziarie e spionaggio fiscale, ha riportato drammaticamente alla ribalta nazionale limportanza, per la democrazia nel nostro Paese, della trasparenza delle istituzioni e della fedeltà democratica dei suoi servitori. Si stava ancora discutendo dellultimo scandalo, che ha coinvolto il SISMI e il suo direttore Pollari, che già un nuovo episodio illecito vede coinvolti funzionari e militari corrotti dellufficio delle entrate. La classe politica si è fortemente indignata, definendo quest’ultima operazione un duro colpo per la società democratica. Questo ennesimo episodio…

  • Associazione,  Difesa,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    L’alternanza della conservazione

    “IL MINISTRO DELLA DIFESA INCONTRA IL COCER X° MANDATO” Le riforme politiche attuate nell’ultimo decennio ci stanno abituando all’alternanza politica, ossia un mandato governa una coalizione e l’altro chi prima era all’opposizione, se non si è governato bene e i cittadini attuano il cambiamento con il voto. Questo nuovo sistema democratico di rappresentatività, voluto e sostenuto dai cittadini, si è potuto instaurare dopo la caduta del muro di Berlino, dopo la fine dell’impero democristiano e dopo la pulizia politica attuata dai magistrati con l’operazione “mani pulite”. I cittadini, tuttavia, si aspettavano dalla politica dell’alternanza maggiore chiarezza, trasparenza e, soprattutto, linee politiche alternative per poter meglio scegliere quali partiti mandare al…

  • Difesa,  Politica,  Rappresentanza militare

    Diritti dei militari: sillogismi ed inaccettabili separatezze

    grnet.it Roma, 9 nov – (di Cleto Iafrate) SOMMARIO: 1. Introduzione – 2. La legge di principio sulla disciplina militare – 3. Il Regolamento di Attuazione della Rappresentanza Militare (RARM) – 4. Conclusioni “… La polizia giudiziaria militarmente organizzata è come una ‘stella polare’ per l’autorità giudiziaria, con la sua luce consente al magistrato di orientarsi nelle indagini; essa deve poter continuare a brillare anche quando le indagini conducono a ‘menti sopraffine’…” 1. Introduzione È noto come il nostro ordinamento giuridico sia ispirato al principio della libertà di organizzazione sindacale. Le organizzazioni sindacali sono inquadrabili in quelle formazioni sociali di cui parla l’art. 2 della Costituzione, all’interno delle quali la…

  • Aeronautica militare,  Difesa,  Esercito,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Salute

    Condanna a Vertici Militari per non aver tutelato la salute dei Militari

    A cura di Assodipro Presidenza Nazionale – Padova, 2 novembre 2017 – Condanna ai Vertici Militari per non aver tutelato la salute dei Militari. Comunicato Assodipro: ”una sentenza storica sui diritti e tutele dei militari”. Si Approvi subito la legge Scanu ferma in parlamento ostacolata dei vertici, che apre a controlli terzi su salute e lavoro dei militari. COMUNICATO A.So.Di.Pro : Per noi di Assodipro, presenti in aula con la dott. Patrizia SADOCCO, è una Sentenza storica e pietra miliare nel mondo militare. Il Tribunale di Padova ha dato un segnale forte, soprattutto per il futuro, alla possibilità che anche vertici militari possono essere ritenuti responsabili per aver cagionato, colposamente,…

  • Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare

    Associazionismo militare: un suggerimento per i Cocer

    grnet.it   Pubblicato lunedì, 31 luglio 2017   Roma, 15 set – Di seguito una interessante bozza di delibera realizzata da Cleto Iafratee messa a disposizione di tutti i delegati degli organismi di rappresentanza. “… Gli organismi di rappresentanza militare sono quanto di più lontano ci sia da un’organizzazione sindacale propriamente intesa e potrebbero, a ragione, definirsi come “una porta dipinta su di una parete in cemento armato”. Una “porta” che per un verso non consente alcun transito e per altro verso tiene fuori dai confini nazionali i principi espressi dal Parlamento europeo in materia di diritti inerenti alla libertà sindacale dei cittadini militari …” OGGETTO: Associazionismo militare. VISTO Le…

  • Difesa,  Politica,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Esportare democrazia, ma non averla in Patria. La paradossale mission dei militari italiani

    grnet.it Roma, 8 settembre – (avv. Giorgio Carta) – Siamo inopinabilmente un Paese (impegnato) in guerra, visto che impieghiamo con regolarità nostri connazionali armati all’estero e, non di rado, qualcuno fa ritorno dentro una bara addobbata col tricolore ; senza contare le vittime avversarie e civili che inevitabilmente – per interposta persona – disseminiamo nel nostro peculiare intento di esportare la democrazia a suon di carri armati. Ma rilevarlo non è elegante, stona in qualsiasi contesto e, soprattutto, rischia di urtare trasversalmente troppe coscienze sporche. Tanto più che, come disse Jean Paul Sartre, quando i ricchi si fanno la guerra, sono i poveri che muoiono e, quindi, l’argomento si rivela…

  • Associazione,  Carabinieri,  Politica

    Assodipro: il Diritto alla Dignità – linea libera

    linealibera.info – di Alessandra Tuci – Per riconquistare credibilità la politica può percorrere una sola strada, ed è quella che conduce a riconoscere i propri errori con umiltà e coraggio e quindi, in questo caso, ricostituire il Corpo Forestale dello Stato Corpo Forestale dello Stato PISTOIA-FIRENZE. Come appartenente al Corpo Forestale dello Stato ero in servizio in Abruzzo pochi giorni dopo il dramma del terremoto. Il terremoto che ha colpito la città dell’Aquila è stato un chiaro monito del potere distruttivo dei disastri naturali. Le scosse che hanno devastato le case, i beni e le vite di così tante persone non potevano essere evitate e in quella sensazione di impotenza,…