Associazione,  Carabinieri

“LA RAPPRESENTANZA MILITARE NON E’ IN GRADO DI TUTELARE IL PERSONALE. VOGLIAMO LA NASCITA DI UN LIBERO E DEMOCRATICO SINDACATO”

RIFORMA DELLA R.M., COCER CARABINIERI SFIDUCIATO DALLA BASE. IL COBAR 1° BTG CC PIEMONTE: “LA RAPPRESENTANZA MILITARE NON E’ IN GRADO DI TUTELARE IL PERSONALE. VOGLIAMO LA NASCITA DI UN LIBERO E DEMOCRATICO SINDACATO”

venerdì 23 novembre 2007Il Cocer dell’Arma sembra isolato per quanto riguarda la posizione assunta sulla riforma della Rappresentanza Militare.

Il Cobar dei Carabinieri del 1° Battaglione Mobile “Piemonte”, con sede a Moncalieri (TO), ha espresso la totale sfiducianei confronti del suo Cocer; nella delibera che si allega viene invece caldeggiata la nascita di un vero, libero e democratico sindacato per poter tutelare al meglio il personale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *