• Carabinieri,  Rappresentanza militare

    Stipendi, Fadda; i Cocer? Dovevano indignarsi quando governava Berlusconi

    grnet.it Roma, 14 set – (di Giuseppe Lussorio Fadda – Brigadiere dei Carabinieri in pensione) I sindacati delle varie Forze dell’Ordine ed i vari COCER, con un comunicato che non ha precedenti, hanno minacciato di scendere in piazza e scioperare se non venissero rimossi i blocchi agli stipendi connessi con i miglioramenti salariali dovuti agli aumenti di grado, all’anzianità conseguita ed altri “gradini” necessari in un’organizzazione altamente gerarchizzata. Il Presidente Renzi ha risposto di non accettare minacce e che, considerando che il blocco economico è in atto per tutto il comparto dell’amministrazione pubblica durante un periodo di crisi, ognuno deve fare la propria parte. Il Ministro dell’Interno pur dando ragione…

  • Associazione,  Carabinieri,  Politica

    Assodipro: il Diritto alla Dignità – linea libera

    linealibera.info – di Alessandra Tuci – Per riconquistare credibilità la politica può percorrere una sola strada, ed è quella che conduce a riconoscere i propri errori con umiltà e coraggio e quindi, in questo caso, ricostituire il Corpo Forestale dello Stato Corpo Forestale dello Stato PISTOIA-FIRENZE. Come appartenente al Corpo Forestale dello Stato ero in servizio in Abruzzo pochi giorni dopo il dramma del terremoto. Il terremoto che ha colpito la città dell’Aquila è stato un chiaro monito del potere distruttivo dei disastri naturali. Le scosse che hanno devastato le case, i beni e le vite di così tante persone non potevano essere evitate e in quella sensazione di impotenza,…

  • Carabinieri,  Difesa,  Giustizia,  Politica,  Ricorsi

    La fine dell’Arma dei Carabinieri – Parte seconda

    grnet.it Roma, 2 giu – (di Giorgio Carta) – [ Leggi la prima parte]. “Stia comodamente sugli attenti e mi illustri il suo problema” è ciò che si sente ordinare un appuntato scelto dei Carabinieri a Roma da un colonnello stravaccato nella poltrona del proprio ufficio. Accanto a lui, un maggiore, accomodato su un’altra poltrona, assiste divertito alla deprimente scena. Il graduato ha chiesto di conferire col colonnello per conoscere la ragione per cui gli vietano di uscire in turno col suo abituale collega ed ora i due ufficiali superiori si prendono la loro rivincita. L’appuntato, padre di due bimbi, chiede spiegazioni rimanendo marziale sugli attenti ed, alla fine dell’esposizione,…

  • Associazione,  Carabinieri

    “LA RAPPRESENTANZA MILITARE NON E’ IN GRADO DI TUTELARE IL PERSONALE. VOGLIAMO LA NASCITA DI UN LIBERO E DEMOCRATICO SINDACATO”

    RIFORMA DELLA R.M., COCER CARABINIERI SFIDUCIATO DALLA BASE. IL COBAR 1° BTG CC PIEMONTE: “LA RAPPRESENTANZA MILITARE NON E’ IN GRADO DI TUTELARE IL PERSONALE. VOGLIAMO LA NASCITA DI UN LIBERO E DEMOCRATICO SINDACATO” venerdì 23 novembre 2007 – Il Cocer dell’Arma sembra isolato per quanto riguarda la posizione assunta sulla riforma della Rappresentanza Militare. Il Cobar dei Carabinieri del 1° Battaglione Mobile “Piemonte”, con sede a Moncalieri (TO), ha espresso la “totale sfiducia” nei confronti del suo Cocer; nella delibera che si allega viene invece caldeggiata la nascita di un vero, libero e democratico sindacato per poter tutelare al meglio il personale.