• Associazione

    Svegliamoci ! Prima che sia troppo tardi

    Recentemente, dopo ben sei anni, si è conclusa un’annosa disputa presso il Tribunale Militare dl Padova tra Il maresciallo Stefano Della Pietra (32 anni) e Il ten. colonnello Guido Pressacco (51 anni) che ha dovuto Incassare una condanna, mentre Della Pietra è stato assolto perché Il Tribunale ha ritenuto lecito li suo comportamento. Ma veniamo ai fatti. La vicenda ha Inizio il 28 giugno 1994, quando il Della Pietra, all’epoca sergente maggiore, viene convocato dai ten. col. Pressacco, comandante del battaglione logistico “Julia”. Già da qualche mese i rapporti tra i due sono tesissimi a causa di una patologia alla schiena che aveva tenuto il Della Pietra lontano dai servizio…

  • Associazione,  Corte dei Conti

    Assegno di incollocabilità, ancora un’importante vittoria di Assodipro!

    Importante sentenza della CORTE DEI CONTI di BARI che ribaltando la tesi dell’Amministrazione della Difesa e degli annessi Organismi Sanitari, ha dato ragione ad un nostro Socio di As.So.Di.Pro. Sezione di Taranto; pertanto, accogliendo nel merito il ricorso proposto, ha riconosciuto all’interessato il diritto a percepire l’ASSEGNO DI INCOLLOCABILITA’ex art. 104 del D.P.R. 1092/ 73, con relativa rivalutazione monetaria ed interessi legali come previsto per Legge. CRONISTORIA DEI FATTI Un socio del nostro Sodalizio collocato in congedo nel 1995 per infermità dipendente da causa di servizio cui era stata riconosciuta la corrispondente P.P.O. (Pensione Privilegiata Ordinaria), nel 1996 ha trovato per caso su “il nuovo Giornale dei Militari”, cui era…

  • Convegni

    As.So.Di.Pro.: “ Difesa e Sicurezza nella Politica Nazionale e Comunitaria. Il Modello di tutela professionale dei Militari Italiani ”

    All’interno del dibattito politico che accompagnava gli eventi di guerra iracheni e la imminente partenza dei nostri soldati per quello scenario con scopi umanitari e di sostegno alle popolazioni liberate dal tiranno, ASSODIPRO svolse nel maggio dello scorso anno, presso la  sede romana del Parlamento Europeo, un importante convegno  avente per oggetto di discussione l’esame della condizione di tutela dei  militari italiani in comparazione con gli omologhi europei. Una occasione di confronto che non poteva non essere influenzata dagli echi di quei drammatici avvenimenti, dalle riflessioni che al momento era possibile fare in conseguenza delle conoscenze dei dati di fatto e delle informazioni circolanti nonché dalle preoccupazioni di quanti ritenevano…

  • Associazione

    Orario di servizio: Dalla chiarezza dei principi introduttivi ai tortuosismi delle pratiche applicative

    L’istituto in titolo, introdotto nell’ordinamento militare nell’ormai lontano 1990 dall’art.10 della L.231 e dalla disciplina dei successivi decreti ministeriali di attuazione (25.9.90; 10.12.90, n°192436) nonostante la sua non più giovane età stenta ancora a produrre quegli effetti di armonizzazione e di equità del lavoro militare per i quali era stato voluto dal legislatore e auspicato dal personale dipendente. Ricordare gli assurdi carichi di lavoro che gravavano sulle spalle dei militari, dipendenti di Enti o Unità Operative è storia remota che vale sempre la pena rileggere. Turni professionali, esercitazioni, addestramento, servizi armati e di reparto,cerimonie e rappresentanze istituzionali, si combinavano sovente in una frenesia  senza respiro che non ammetteva riconoscimenti ne…

  • Associazione

    Relazione del Segretario aggiunto Emilio Ammiraglia al convegno del 21 maggio

    A conclusione del Convegno del 24 febbraio 2001, che interrompeva il venticinquennale silenzio pubblico della categoria militare, chiedevamo, con dovizia di argomenti, alla politica e ai protagonisti che avrebbero caratterizzato questa legislatura, la responsabilità di farsi carico di una sessione specifica di studio, di approfondimenti e di elaborazioni, idonea a recuperare a rilevanza primaria l’insieme delle questioni che formano la condizione dei nostri militari. Chiedevamo in sintesi un progetto politico idoneo, ad affrontare le aspettative di tutela dei cittadini in uniforme, rapportandole alla mutata connotazione dello strumento militare, che a partire dagli anni 90 è stato ridefinito negli aspetti strutturali, funzionali, strategici e umani. Chiedevamo una nuova attenzione e un…

  • Politica

    Il "Manifesto" dell'As.So.Di.Pro.

    Approvato dall’Assemblea dei delegati nazionali Assodipro Rimini, 18 – 20 maggio 2001 L’Assodipro ha messo a punto una serie di obiettivi da raggiungere nell’immediato a favore del personale militare, non piu’ procastinabile nel tempo a causa del cronico e profondo malessere in cui versa. Manifesto che sarà ribadito con nuova manifestazione/convegno nazionale dei cittadini/militari da tenersi in Roma nel prossimo autunno: Il riconoscimento della specificità militare attraverso la costituzione di una autonoma area di concertazione sganciata dal Comparto Sicurezza e dalle regole equiparative del Pubblico Impiego; L’avvio di un processo di adeguamenti economici tendenti alla valorizzazione della professione militare e alla equiparazione stipendiale con gli omologhi europei; La necessità di…

  • Associazione,  Convegni,  Difesa

    Comunicato As.So.Di.Pro sulla manifestazione / convegno in Roma di sabato 24 febbraio 2001, alle ore 12.00

    COMUNICATO DELL’ASSODIPRO CENTRALE sulla manifestazione / convegno in Roma di sabato 24 febbraio 2001, alle ore 12.00 FACCIAMOCI SENTIRE!     NON BISOGNA MANCARE!!! Numerosi associati e non, hanno contattato i nostri uffici per manifestare le loro insofferenze ed il loro profondo malcontento chiedendo un nostro intervento allo scopo di far sentire la loro voce ai responsabili politici e istituzionali. Tale malumore riguarda sia il personale in servizio che quello in quiescenza ed interessa in particolare i seguenti argomenti: riordino delle carriere dei sottufficiali contratto delle FF.AA. orario di servizio mancata riforma della rappresentanza nel senso di un organismo efficace ed autonomo rispetto all’ordinamentotutela della salute (URANIO, AMIANTO, EMODERIVATI ecc.) inclusione indennità…