• INPS

    Assegno di incollocabilità, ancora un’importante vittoria di As.So.Di.Pro.!

    Importante sentenza della CORTE DEI CONTI di BARI che ribaltando la tesi dell’Amministrazione della Difesa e degli annessi Organismi Sanitari, ha dato ragione ad un nostro Socio di AS.SO.DI.PRO. della Sezione di Taranto; pertanto, accogliendo nel merito il ricorso proposto, ha riconosciuto all’interessato il diritto a percepire l’ASSEGNO DI INCOLLOCABILITA’ex art. 104 del D.P.R. 1092/ 73, con relativa rivalutazione monetaria ed interessi legali come previsto per Legge. CRONISTORIA DEI FATTI Un socio del nostro Sodalizio collocato in congedo nel 1995 per infermità dipendente da causa di servizio cui era stata riconosciuta la corrispondente P.P.O. (Pensione Privilegiata Ordinaria), nel 1996 ha trovato per caso sul Nuovo Giornale dei Militari, cui era…

  • Associazione,  Convegni,  Difesa

    Comunicato As.So.Di.Pro sulla manifestazione / convegno in Roma di sabato 24 febbraio 2001, alle ore 12.00

    COMUNICATO DELL’ASSODIPRO CENTRALE sulla manifestazione / convegno in Roma di sabato 24 febbraio 2001, alle ore 12.00 FACCIAMOCI SENTIRE!     NON BISOGNA MANCARE!!! Numerosi associati e non, hanno contattato i nostri uffici per manifestare le loro insofferenze ed il loro profondo malcontento chiedendo un nostro intervento allo scopo di far sentire la loro voce ai responsabili politici e istituzionali. Tale malumore riguarda sia il personale in servizio che quello in quiescenza ed interessa in particolare i seguenti argomenti: riordino delle carriere dei sottufficiali contratto delle FF.AA. orario di servizio mancata riforma della rappresentanza nel senso di un organismo efficace ed autonomo rispetto all’ordinamentotutela della salute (URANIO, AMIANTO, EMODERIVATI ecc.) inclusione indennità…

  • Associazione,  Corte Costituzionale,  Giustizia,  Politica

    As.So.Di.Pro.: UN ABBAGLIO COLLETTIVO ?

    Il  23 Novembre scorso, unitamente a tanti colleghi in servizio e in congedo ho assistito presso la sede della  Corte Costituzionale  all’udienza relativa al giudizio di costituzionalità dell’articolo 8 della L. 382/78. Unanime la certezza che accompagnava la nostra attesa: pensavamo di assistere ad un “processo” storico capace di riallineare l’esercizio dei diritti associativi e sindacali dei militari  allo spirito democratico e garantista della nostra carta costituzionale. Certezza alimentata dalle buone ragioni giuridiche racchiuse nell’ormai famosa sentenza del Consiglio di Stato del giugno 98 e dalla fiducia riposta nel prof. Carlo Rienzi legale di fiducia delle associazioni So.Di.Pro. e UNARMA, del quale noto a tutti  era il prestigio in campo…

  • Rappresentanza militare,  Sindacato

    As.So.Di.Pro. – IL SINDACATO DEI MILITARI

    Dopo oltre venti anni di impegno democratico, consumati tutti alla ricerca di un atto di verità intorno alla questione dei diritti sindacali dei militari, mutilati da divieti introdotti dall’art. 8 della Legge 382/78, giunge finalmente per quanti di questo impegno ne hanno fatto una ragione di vita un pronunciamento favorevole della Magistratura Amministrativa che chiarisce oltre ogni ragionevole dubbio che i militari che hanno inseguito l’ipotesi sindacale allo scopo di affermare il pieno esercizio dei diritti costituzionali in materia avevano ragione. L’ordinanza del Consiglio di Stato (IV^ Sezione) emessa pubblicamente nel settembre scorso in conseguenza di un contenzioso aperto con il Ministero della Difesa dalle Associazioni Solidarietà, Diritto e Progresso…