• Corte dei Conti,  Ricorsi

    Avviso Assodipro ricorsi

    nuovogiornaledeimilitari.com Avviso Assodipro ricorsi: il “punto” della situazione sull’iter legale delle varie iniziative in atto Giornalmente giungono all’Associazione richieste di notizie, relative ai vari ricorsi presentati negli anni, compreso l’ultimo in ordine di tempo relativo alla applicazione integrale della sentenza 70/2015, emessa dalla Corte Costituzionale, attinente il blocco della perequazione automatica delle pensioni. Si riteniene opportuno, quindi, fare il punto della situazione su tutto il contenzioso in atto, specificando modalità, tempi e prospettive. Iniziamo dall’ultimo organizzato, relativo proprio alla rivalutazione automatica della pensione spettante. La documentazione è attualmente al vaglio dello Studio Legale, e il  ricorso  quanto prima  verrà presentato alle varie  Corti dei Conti Regionali delle seguenti Regioni: VENETO, LOMBARDIA,…

  • Associazione,  Corte dei Conti,  Difesa,  Rappresentanza militare

    Il danno da illegittima, ritardata od omessa valutazione del militare

    ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA’ DIRITTO E PROGRESSO Il danno da illegittima, ritardata od omessa valutazione del militare di Luca Scirman Premessa. 1. Natura giuridica della valutazione. 2. Illeciti commissivi ed omissivi: danno patrimoniale e danno non patrimoniale. 3. Illeciti commissivi e danno patrimoniale. 4. Danno patrimoniale immediato, futuro e perdita di chances. 5. Danno non patrimoniale: il danno biologico. 6. Il danno non patrimoniale segue: il danno morale subiettivo. 7. Il danno non patrimoniale segue: il danno esistenziale. 8. Danno patrimoniale da ritardo nella valutazione del militare. 9. La reintegrazione in forma specifica nella valutazione del militare. Le recenti novità in campo giurisprudenziale e normativo impongono talune osservazioni specifiche in materia di…

  • Associazione,  Politica,  Rappresentanza militare

    Rideterminazione dell’anzianità di grado di cui alla L. 186/2004

    Associazione Solidarietà Diritto e Progresso 27 feb 2007 “ Rideterminazione dell’anzianità di grado di cui alla L. 186/2004” Alcuni Militari mi hanno rivolto alcune domande in merito alla proponibilità di una azione giurisdizionale avverso i provvedimenti di rideterminazione dell’anzianità di grado di cui alla L. 186/2004. E’ chiaro a chiunque abbia subito i distorti effetti della citata norma, nella procedura di “riallineamento”, che certamente sono state fatte delle sperequazioni pur nella correttezza dell’applicazione della legge dal punto di vista procedurale. L’Amministrazione ha applicato correttamente un dettato normativo che il legislatore, ed ancora prima la parte che lo ha pensato, ha emanato senza rendersi conto che in realtà stava “rappezzando” una…