Difesa

Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA – S.4/08697

  • Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

 

Atto a cui si riferisce:
S.4/08697 [Sul comparto militare]

 

Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-08697 presentata da MARIA IDA GERMONTANI
martedì 20 novembre 2012, seduta n.837

GERMONTANI – Ai Ministri della difesa, dell’interno e dell’economia e delle finanze – Premesso che:

sempre più spesso la cronaca registra eccessi di spesa da parte dell’amministrazione dello Stato o delle amministrazioni locali;

la cattiva gestione del denaro pubblico ha ricadute significative sui servizi ai cittadini;

il decreto-legge n. 95 del 2012, convertito, con modificazioni, dalla legge n. 135 del 2012, recante “Disposizioni urgenti per la revisione della spesa pubblica con invarianza dei servizi ai cittadini”, cosiddetta spending review, ha apportato significative riduzioni anche per quanto riguarda il comparto militare, sia attraverso una riduzione delle dotazioni organiche, che per una diversa allocazione delle risorse;

i siti Internet della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Guardia di finanza e della Guardia costiera riportano i seguenti dati relativi alle unità navali, di vario tipo e tonnellaggio, in uso alle Forze di polizia: Polizia di Stato:
171; Carabinieri: 172; Guardia di finanza: 474, e Capitanerie di porto: 300, per un totale di ben 1.117 unità; si è in presenza di una flotta che per numero di mezzi è senz’altro superiore alle marine militari di molti Stati,

si chiede di sapere:

quale sia il numero degli uomini e donne impiegati nel settore navale;

quali siano i costi annui complessivi sostenuti per attività di manutenzione e per il funzionamento delle unità, comprese le spese per rimessaggio, riparazioni e acquisto di carbolubrificanti;

quale sia il rapporto (in termini percentuali) fra gli stanziamenti a disposizione di ciascun Corpo o Arma e quelli destinati al settore navale nel suo complesso, al
netto degli emolumenti per il personale;

quali siano i risultati, in termini di servizio reso, conseguiti in mare nel corso degli anni 2011-2012 ed in particolare quale sia il numero di persone tratte in salvo, nonché il numero di quelle arrestate o fermate, distintamente per tipologia di reato; quali siano i quantitativi di sostanze stupefacenti, armi, esplosivi, generi contraffatti o di contrabbando
sequestrati;

quale sia la percentuale di detti risultati ottenuti, in ognuno degli anni e dei settori considerati, da ciascuna Arma o Corpo in rapporto al complesso dei risultati totali registrati nei medesimi periodi;

quale sia il numero di elicotteri ed aerei la cui attività di servizio è ordinariamente o principalmente svolta in supporto o in collaborazione con i mezzi navali e quali siano i relativi costi complessivi di funzionamento, manutenzione e riparazione.

(4-08697)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *