Associazione

Gli incontri politici di As.So.Di.Pro.

Il giorno 8 marzo u.s. presso la sede istituzionale (palazzo Aeronautica) del Sottosegretario alla Difesa, On.le Ing. Emidio Casula, si è svolto un importante incontro (richiesto dal Presidente del sodalizio Emilio Ammiraglia) avente tra l’altro, per oggetto di confronto la problematica del “favismo” e quella del ripristino delle cure termali per i militari che ha notevole impatto nel personale in congedo.

Sul punto riguardante il c.d. “favismo” (carenza enzimatica G6PDH) che è causa di impedimento d’accesso alla carriera militare per una vasta platea di giovani, il Dott. Mellis che segue per il Sottosegretario le questioni sanitarie ha evidenziato che al problema segnalato da Assodipro è stata prestata la più grande attenzione e che per chiarire ogni aspetto sanitario e normativo dello stesso sarà insediata una apposita commissione di esperti; fatto questo che a margine dell’incontro è stato confermato dallo stesso Sottosegretario Casula.

Relativamente al ripristino delle cure termali è stata data ugualmente assicurazione che il problema è allo studio per una soluzione capace di accogliere le aspettative degli interessati.

La delegazione di Assodipro (Ammiraglia, Tuzzi, Pesciaioli, Farris, e Rullo) nella illustrazione delle problematiche di interesse politico-istituzionale del comparto Difesa ha inoltre segnalato l’inderogabile necessità di avviare un processo di riforma del modello di tutela dei militari che, nel superare i limiti congeniti delle RR.MM. sappia comprendere a favore degli stessi l’esercizio dei fondamentali diritti associativi di tutela professionale.

Relativamente alle emergenze che investono il personale militare (esuberi dei marescialli, riordino dei ruoli dei sergenti e dei volontari e avvio della previdenza complementare) Assodipro ha segnalato infine la necessità di una concreta attenzione politica dei partiti e in particolare di quelli che per storia ed atti parlamentari hanno dimostrato nel passato un coerente impegno a sostegno dei meriti e dei bisogni dei militari.

As.So.Di.Pro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *