• Associazione,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Scandalo sullo spionaggio fiscale

    L’ultimo scandalo sullo spionaggio fiscale ha evidenziato lesigenza  di democratizzare compiutamente i comparti difesa e sicurezza dello Stato rendendoli realmente trasparenti e affidabili di Alberto Tuzzi Il recente scandalo delle intercettazioni finanziarie e spionaggio fiscale, ha riportato drammaticamente alla ribalta nazionale limportanza, per la democrazia nel nostro Paese, della trasparenza delle istituzioni e della fedeltà democratica dei suoi servitori. Si stava ancora discutendo dellultimo scandalo, che ha coinvolto il SISMI e il suo direttore Pollari, che già un nuovo episodio illecito vede coinvolti funzionari e militari corrotti dellufficio delle entrate. La classe politica si è fortemente indignata, definendo quest’ultima operazione un duro colpo per la società democratica. Questo ennesimo episodio…

  • Associazione

    Ecco come destinare il 5 x 1000 alla nostra Associazione

    Associazione Solidarietà Diritto e Progresso Ecco come destinare il 5 x 1000 alla nostra Associazione Quest’anno anche tu puoi sostenere AS.SO.DI.PRO. donando il 5 x 1000 dalla tua dichiarazione redditi inserendo il nostro C.F. Nei modelli 730, UNICO e CUD c’è una sezione dedicata al 5 x mille. Dovrai semplicemente apporre la tua firma e scrivere il nostro numero di codice fiscale C.F. 9 6 2 4 0 7 5 0 5 8 6 nella prima delle caselle (sostegno del volontariato, delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale…). Se non presenti la dichiarazione Se sei titolare di redditi certificati dal modello CUD e decidi di non presentare alcuna dichiarazione, ti…

  • Associazione,  Corte dei Conti,  Difesa,  Rappresentanza militare

    Il danno da illegittima, ritardata od omessa valutazione del militare

    ASSOCIAZIONE SOLIDARIETA’ DIRITTO E PROGRESSO Il danno da illegittima, ritardata od omessa valutazione del militare di Luca Scirman Premessa. 1. Natura giuridica della valutazione. 2. Illeciti commissivi ed omissivi: danno patrimoniale e danno non patrimoniale. 3. Illeciti commissivi e danno patrimoniale. 4. Danno patrimoniale immediato, futuro e perdita di chances. 5. Danno non patrimoniale: il danno biologico. 6. Il danno non patrimoniale segue: il danno morale subiettivo. 7. Il danno non patrimoniale segue: il danno esistenziale. 8. Danno patrimoniale da ritardo nella valutazione del militare. 9. La reintegrazione in forma specifica nella valutazione del militare. Le recenti novità in campo giurisprudenziale e normativo impongono talune osservazioni specifiche in materia di…

  • Associazione,  Difesa,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    L’alternanza della conservazione

    “IL MINISTRO DELLA DIFESA INCONTRA IL COCER X° MANDATO” Le riforme politiche attuate nell’ultimo decennio ci stanno abituando all’alternanza politica, ossia un mandato governa una coalizione e l’altro chi prima era all’opposizione, se non si è governato bene e i cittadini attuano il cambiamento con il voto. Questo nuovo sistema democratico di rappresentatività, voluto e sostenuto dai cittadini, si è potuto instaurare dopo la caduta del muro di Berlino, dopo la fine dell’impero democristiano e dopo la pulizia politica attuata dai magistrati con l’operazione “mani pulite”. I cittadini, tuttavia, si aspettavano dalla politica dell’alternanza maggiore chiarezza, trasparenza e, soprattutto, linee politiche alternative per poter meglio scegliere quali partiti mandare al…

  • Associazione,  Difesa,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Esubero di Marescialli

    Esubero di Marescialli. Affermazioni avventate, categoria denigrata e strumentalizzata. Recentemente in un quotidiano nazionale, dalla tiratura contenuta, è stato recensito l’intervento fatto dal Gen. Vincenzo Camporini, Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, in occasione di una audizione in Commissione Difesa del Senato sullo stato di attuazione delle leggi 226/2004 e 197/2005, con particolare riferimento alle prospettive evolutive del ruolo delle forze armate nella costruzione del processo di pace, anche in relazione agli altri soggetti coinvolti in tale processo. Riteniamo doveroso intervenire sull’argomento con alcune nostre considerazioni in quanto, sia il “taglio” dato all’articolo dal giornalista, sia quanto affermato dal Capo di Stato Maggiore dell’AM, contengono pesanti offese alla categoria dei…

  • Associazione,  Carabinieri,  Politica

    Assodipro: il Diritto alla Dignità – linea libera

    linealibera.info – di Alessandra Tuci – Per riconquistare credibilità la politica può percorrere una sola strada, ed è quella che conduce a riconoscere i propri errori con umiltà e coraggio e quindi, in questo caso, ricostituire il Corpo Forestale dello Stato Corpo Forestale dello Stato PISTOIA-FIRENZE. Come appartenente al Corpo Forestale dello Stato ero in servizio in Abruzzo pochi giorni dopo il dramma del terremoto. Il terremoto che ha colpito la città dell’Aquila è stato un chiaro monito del potere distruttivo dei disastri naturali. Le scosse che hanno devastato le case, i beni e le vite di così tante persone non potevano essere evitate e in quella sensazione di impotenza,…

  • Associazione,  Difesa,  Euromil,  Parlamento Europeo,  Rappresentanza militare,  Sindacato

    Il Presidente di EUROMIL Emmanuel JACOB scrive alla Presidente Camera Laura BOLDRINI: riconoscere ai Militari i Diritti Sindacali

    Il Presidente di EUROMIL Emmanuel JACOB, dopo aver scritto, senza ottenere risposte, all’ex Presidente del Consiglio RENZI (durante il semestre europeo da lui presieduto) ed al Ministro Difesa Pinotti, SUL TEMA DEI DIRITTI DEI MILITARI, scrive alla Presidente Camera Laura BOLDRINI: “la recente risoluzione del Parlamento Europeo invita gli stati membri a riconoscere ai Militari i Diritti Sindacali – I Diritti associativi e sindacali migliorano le Forze Armate “. In Europa 34 associazioni e Sindacati Militari di 22 Paesi. In Italia Diritti Negati A Cura di Assodipro Nazionale —————————————————————————- To Ms.     Laura Boldrini President of the Chamber of Deputies Italy  Brussels, July 2017 Signora Presidente,  l’organizzazione Europea di sindacati e associazioni…

  • Associazione,  Politica,  Salute

    COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO OSSERVATORIO MILITARE ASSODIPRO

    osservatoriomilitare.it Comunicato stampa congiunto Assodipro – Osservatorio Militare Militari: Diritti e Tutela della Salute. Mobilitazione e presidi di vedove e madri Non vi è altra soluzione che tornare indietro di anni e riportare i militari in piazza, questa volta anche con famiglie, figli, madri, sorelle, mogli di militari morti e malati, per sensibilizzare cittadini e politici. Tradendo ogni impegni e promessa il ministero della difesa per l’ennesima volta si oppone ad una sentenza di condanna per la morte di un militare avanzando motivazioni inesistenti già ritenute prive di fondamento scientifico dalla commissione parlamentare d’inchiesta. “da studi del ministero della difesa chi presta servizio all’estero si ammala meno di chi resta…

  • Associazione,  Euromil,  Parlamento Europeo

    Ce lo chiede l’Europa: e ora anche i militari potrebbero avere un sindacato

    linkiesta.it – di Lidia Baratta – Davanti al ricorso di un brigadiere della Guardia di finanza, il Consiglio di Stato ha rimandato gli atti alla Corte costituzionale, che ora dovrà decidere se il divieto di costituire un sindacato militare è costituzionale o no 9 Maggio Mag 2017 Ora la palla passa alla Corte costituzionale. A chiamare in causa la Consulta, che dovrà decidere sul diritto dei militari ad avere un sindacato, è stata la quarta sezione del Consiglio di Stato dopo l’esame del ricorso presentato da un brigadiere della Guardia di finanza. Il finanziere Francesco Solinas ha chiesto di costituire un vero e proprio sindacato, ma la legge italiana e…

  • Associazione,  Euromil

    “Tra proroghe di vertici e rappresentanza militare fantasma prorogata al servizio dei vertici”

    Alberto Tuzzi: 14 marzo 2017 – “Dove sono le forze riformatrici e progressiste ? “ – “Una forza politica veramente progressista e riformatrice, non avrebbe mai militarizzato un corpo civile come i forestali e mai porterebbe in Parlamento un testo di riforma delle rappresentanze, come quello in esame alla commissione Difesa della camera”. Il nuovo anno è iniziato all’insegna di una continuità politica asfittica e conservatrice, che interessa non solo le forze armate ma tutti i settori della nostra società. Una problematica in particolare ha attirato la nostra attenzione, perché ha delle attinenze con le questioni che interessano il personale militare e i loro rappresentanti. Ci riferiamo alla diatriba tra…